Se tutti gli stranieri lasciassero l’Italia

0
1980

Propongo a tutti i cittadini italiani di fare un esercizio: di immaginare uno scenario, a volte molto desiderato da alcuni: cioè che tutti gli stranieri lasciassero l’Italia.  In un periodo di al massimo un anno, nessun piede di straniero nella penisola… tutti fuori!…

L’impatto economico e quello sociale sarebbero positivi: cioè,  meno delinquenti, meno violenze, meno furti e rapine, meno detenuti, meno mendicanti, meno venditori ambulanti… meno prostitute…

Ma, allo stesso tempo: meno lavoratori in nero o mal pagati e sfruttati dagli italiani stessi,  meno badante e donne delle pulizie, meno qualificati sui cantieri e nelle fabbriche, meno specialisti nei settori strategici, meno ricercatori, medici, infermieri, meno forza sul mercato, perché questi maledetti stranieri, vivendo qui, consumano…

Chi potrebbe quantificare l’impatto, sia negativo che positivo, e fare una differenza? Come si potrebbe filtrare le entrate dei stranieri e di ricevere in Italia soltanto la gente brava e utile, senza i malviventi, senza quelli meno capaci, far entrare solo le sommità, solo gente umile ma allo stesso tempo molto brava a subire i nazionalismi da una gran parte di un popolo anche lui migratorio?

È vero che all’Italia basterebbe i suoi propri delinquenti, non servirebbe più l’importazione!… é vero che sono tanti i stranieri assistiti socialmente, è vero che sono pochi coloro che sono integrati, specialmente i popoli di culture diverse, ma di chi li sfrutta, qui in Italia, questi malviventi, non si dice che sono gli stessi italiani, perché i stranieri non possono organizzarsi da soli in Italia senza l’appoggio di alcuni italiani ai quali fa comodo averli. Chi da loro le droghe per spacciarle? Poi, chi va spesso alle prostitute?

Molto facile trovare tra quattro o cinque milioni di migranti presenti oggi in Italia 5000 malviventi che operano penalmente, sarebbe una strage, ma, guardate che 5000 rappresenterebbero soltanto 0,1% del totale dei migranti… il resto di 99,9% cosa fanno? Chi sono?…

Abbiamo già presentato nei articoli precedenti il fatto che la maggior parte dei romeni, essendo la comunità la più importante in Italia, sono integrati e pure molto attaccata dai media quando qualcuno trasgredisce… ma per quelli bravi nessuna parola di lode! Come si vorrebbe far capire che i romeni sarrebbero soltanto quelli cativi…

Allora, cosa preferite? Fuori tutti gli stranieri? Ne siete convinti?

Facebook Comments

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here